Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_basilea

FAQ - Passaporti

 

FAQ - Passaporti

Vai alla pagina sui passaporti

FAQ - PASSAPORTI

1. Viaggio solo in Italia e nell’Unione Europea. Mi basta la carta d’identità?
Sì. Si consiglia, in ogni caso, di consultare il sito www.viaggiaresicuri.it

2. Ho la doppia cittadinanza e non ho un documento di identità italiano. Cosa posso fare?
In caso di doppia cittadinanza e di non possesso di documento di identità italiano, dovrà essere presentata una carta di identità o un passaporto straniero valido/a emesso/a dall’altro Stato di cui si ha la cittadinanza.

3. Di quali documenti necessito per il rilascio del passaporto? Sono maggiorenne e NON ho figli minorenni.
Occorrono i seguenti documenti:

a - Formulario di richiesta del passaporto (vedi anche sez.”Passaporti”) compilato in tutte le sue parti e da firmare di fronte al funzionario del Consolato;

b - Passaporto italiano di cui si è già in possesso (scaduto o in corso di validità). Se si tratta di primo passaporto documento di identità valido (carta di identità italiana o straniera o passaporto straniero); 
 
c - 2 foto recenti a colori, senza data, formato 3 x 4, uguali, frontali, con sfondo bianco (come da allegato)

4. Di quali documenti necessito per il rilascio del passaporto? Sono maggiorenne ed ho figli minorenni.
Occorrono i seguenti documenti:

a - Formulario di richiesta del passaporto (vedi anche sez.”Passaporti”) compilato in tutte le sue parti e da firmare dal richiedente di fronte al funzionario del Consolato;

b - Atto di assenso firmato dall’altro genitore se in possesso di cittadinanza di un Paese dell’Unione Europea (II sezione del modulo di richiesta passaporti) allegando anche fotocopia di un documento di identità valido purchè la foto sia visibile e la firma sul formulario sia simile a quella del documento di identità. Qualora l'altro genitore non sia cittadino italiano o dell'Unione Europea è sempre necessario che la firma sia apposta di fronte al funzionario oppure che la stessa sia autenticata (Beglaubigung), da un comune svizzero (se residente in Svizzera), o da un altro Consolato italiano oppure dalla Questura/Comune se residente in Italia.

c - Passaporto italiano di cui si è già in possesso (scaduto o in corso di validità). Se si tratta di primo passaporto documento di identità valido (carta di identità italiana o straniera o passaporto straniero);

d - 2 foto recenti a colori, senza data, formato 3 x 4, uguali, frontali, con sfondo bianco (come da allegato).

5. Di quali documenti necessito per il rilascio del passaporto dei miei figli minorenni?
Il/i genitore/genitori occorre che si presenti/no, insieme al minore, all’Ufficio Passaporti di questo Consolato portando i seguenti documenti:

a - Formulario di richiesta del passaporto (vedi anche sez. “Passaporti”) firmato da entrambi i genitori (coniugati, non coniugati, separati, divorziati, conviventi o non);

b – Documento di identità di entrambi i genitori in corso di validità (passaporto o carta di identità);

c - vecchio passaporto del minore o un documento di identità valido nel caso di primo rilascio;

d - 2 foto del minore recenti a colori, senza data, formato 3 x 4, uguali, frontali e con sfondo bianco (come da allegato). La foto di bambini da 0 a 5 anni dovrà essere effettuata preferibilmente presso uno studio fotografico.

6. Per il rilascio del passaporto devo presentarmi personalmente in Consolato?
Sì. E’ necessario in quanto occorre apporre la propria firma di fronte a un funzionario dello Stato Italiano e  depositare l’impronta digitale.

7. Perché devo portare mio figlio minorenne in Consolato?
Il minorenne deve presentarsi per i seguenti motivi:
• Se minore di 12 anni, per l’accertamento di identità del bambino da parte del funzionario consolare;
• Se maggiore di 12 anni dovrà apporre l’impronta e la firma digitale.

8. A Cosa serve l’atto di assenso?
L'atto d'assenso è indispensabile per il rilascio del passaporto in presenza di figli minori. L’altro genitore deve dare il proprio assenso (II parte del formulario di richiesta passaporto) per il rilascio del passaporto del genitore che lo ha richiesto. Per i figli minorenni l'assenso serve da parte di entrambi i genitori.

9. Perché per il rilascio del mio passaporto devo presentare l’atto di assenso dell’altro genitore del/dei mio/miei figlio/a/i?
E’ richiesto dalla vigente normativa italiana in materia di tutela dei minori.

10. L’altro genitore di mio/a figlio/a minorenne non può venire in Consolato ed ha cittadinanza dell’Unione Europea. Cosa si può fare?
Nel caso in cui l’altro genitore sia cittadino dell’Unione Europea, il genitore richiedente potrà presentare l’atto di assenso da questi firmato, senza la sua presenza, allegando una fotocopia del passaporto  o della carta d’identità, purchè la foto sia visibile e la firma sia simile a quella del documento di identità.

11. L’altro genitore di mio/a figlio/a minorenne non può venire in Consolato e NON ha la cittadinanza europea. Cosa si può fare?
Se l’altro genitore non possiede la cittadinanza dell’Unione europea, deve necessariamente accompagnare il richiedente munito di un valido documento d’identità e di una fotocopia dello stesso. Qualora il genitore privo della cittadinanza dell’Unione europea non possa presentarsi in Consolato, autenticare la firma  presso il Comune svizzero di residenza o al Consolato di residenza (in Svizzera o in altro Paese). L’originale di tale atto dovrà essere allegato al modulo di  richiesta di passaporto.

12. Ho la custodia esclusiva di mio figlio. Cosa devo fare?
Se il genitore richiedente ha la custodia esclusiva del figlio riconosciuta dal giudice, deve provvedere all’omologazione della sentenza in Italia. Successivamente, ai fini dell’aggiornamento dell’Anagrafe consolare, l’interessato dovrà provvedere a depositare la sentenza omologata presso il Consolato.

13. L’altro genitore, purtroppo, è deceduto. Aveva la cittadinanza italiana: cosa devo fare?
Nel caso in cui l’altro genitore del/dei minorenne/i sia deceduto, il genitore richiedente dovrà effettuare la trascrizione del Certificato di Morte presso il Consolato, prima di fare richiesta del passaporto.

14. L’altro genitore, di cittadinanza straniera, è deceduto. Cosa devo fare?
In questo caso deve portare un certificato di morte su formulario plurilingue o un certificato di morte legalizzato e debitamente tradotto in italiano.

15. Sono separato/a, divorziato/a, libero/a, ma ho figli minorenni. Devo portare l’atto di assenso dell’altro genitore per il rilascio del mio passaporto?
Sì, sempre.

16. Ho figli minori da diverse/i compagne/i. Ho bisogno di un atto di assenso da ognuno di loro?
Sì.

17. Ho figli minorenni. Per il rilascio del mio passaporto, deve essere presente anche l’altro genitore?
Si. Vedi anche risposte alle domande 10 e 11.

18. Quanto dura il passaporto per un minorenne?
5 anni per i minori di età compresa tra i  3 e 18 anni;

3 anni per i minori di età inferiore ai 3 anni.


19. Quanto dura il passaporto se sono maggiorenne?
10 anni per i connazionali che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età.

20. Quanto costa il passaporto?
Il costo è quello indicato nella tariffa consolare che varia trimestralmente. 

21. Posso pagare il passaporto con una moneta diversa dal franco svizzero?
No.

22. È obbligatorio mettere la marca da bollo sul passaporto?
NO. La tassa annuale è stata abolita a partire dall'08.07.2014

23. Ho perso il passaporto cosa devo fare?
Per comunicare il furto o lo smarrimento del Passaporto è necessario presentarsi all’Ufficio Passaporti del Consolato durante l’orario di ricevimento del pubblico o presso una delle Sedi della nostra Rete Consolare con la documentazione sotto elencata:

- Verbale della denuncia effettuata presso le locali autorità di polizia (originale e fotocopia) con traduzione.

- Fotocopia del passaporto italiano rubato o smarrito. Nel caso in cui il connazionale non ne sia in possesso, dovrà quanto meno indicare all’Ufficio Passaporti la Questura o il Consolato d’Italia che ha emesso il passaporto e la data approssimativa del rilascio.

24. In quale caso mi viene concesso il rilascio di un secondo passaporto?
In casi di comprovata necessità per motivi di lavoro o sicurezza. Si prega di contattare basilea.passaporti@esteri.it segnalando le proprie necessità.

25. Sono in Svizzera in vacanza. Ho perso/non trovo più/ o mi è scaduto il passaporto. Come devo fare per tornare dove risiedo?
Il Consolato potrà emettere un Emergency Travel Document per il rientro in Italia o nel Paese di residenza anagrafica.

26. Sono in Svizzera in vacanza , ho perso il passaporto e devo proseguire per un Paese diverso dall’Italia. Posso richiedere un nuovo passaporto in Consolato?
Potrebbe, ma dovrà essere richiesto il nulla osta/delega presso la Questura o Consolato che lo aveva emesso. I tempi di ottenimento dell’autorizzazione all’emissione possono essere superiori ai 30 giorni.

27. Posso utilizzare il passaporto dopo la data di scadenza indicata?
No, eventualmente può essere utilizzato per il rientro in Italia via terra.

28. Devo fare un viaggio in un paese diverso dall’Italia, posso avere un documento provvisorio per il viaggio?
No.

29. Non possiamo accompagnare mio figlio di otto anni dal nonno in un altro Stato. Cosa si può fare?
Nel caso di un viaggio all’estero da parte di minori di età inferiore agli anni 14 non accompagnati da uno dei due genitori occorre - mediante una dichiarazione di accompagnamento sottoscritta dai genitori/tutore di fronte al funzionario addetto e vistata dall’Ufficio consolare competente per residenza -  indicare nella stessa il nome del/degli accompagnatore/i  o della compagnia di trasporto. 
La validità della dichiarazione è circoscritta a un viaggio (andata e ritorno) fuori dal Paese di residenza del minore per un periodo massimo di 6 mesi.

30. Il/La mio/a compagno/a, il/la mio/a amico/a è extracomunitario. Ha bisogno di un visto dove devo rivolgermi?
Se e’ regolarmente residente in Svizzera, con il permesso di soggiorno svizzero, può circolare su tutto il territorio Schengen, altrimenti deve rivolgersi al Consolato Generale d’Italia a Ginevra per il visto.

31. Devo fare un viaggio fuori dall’Unione Europea. Come faccio a sapere se ho bisogno di un visto?
Si deve informare presso le competenti autorità consolari del Paese di destinazione.

32. Vado in Turchia, in Egitto, Tunisia ecc.. Mi basta la carta d’identità o necessito del passaporto?
Occorre consultare le autorità consolari del Paese di destinazione e il sito www.viaggiaresicuri.it

33. Devo andare in America. Il mio passaporto necessita di un visto?
Dal 26 ottobre 2005 è possibile recarsi negli Stati Uniti d'America per turismo o affari, fino ad un massimo di 90 giorni in esenzione visto, richiedendo il certificato ESTA.

Si consiglia in ogni caso di contattare la Sezione Consolare dell'Ambasciata degli Stati Uniti d'America (Jubiläumstrasse 93 - 3001 Berna - tel. 031/3577011), oppure consultare i siti:
United States Diplomatic Mission to Italy
Embassy of the United States Bern, Switzerland

34. E’ possibile apporre il cognome da coniugata sul passaporto?
Sì, in base a una richiesta dell’interessata da effettuare presso l’Ufficio passaporti.

35. Sono cittadino italiano e nei prossimi giorni andrò in Italia e vorrei richiedere lì il passaporto. È possibile?
Sì, prenotandosi al sito https://www.passaportonline.poliziadistato.it


97