Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_basilea

FAQ - Notarile

 

FAQ - Notarile

FAQ - notarile

1) Quali sono le pratiche che svolge l’Ufficio Notarile del Consolato?
L’Ufficio Notarile si occupa delle seguenti pratiche:

a) Procure, deleghe e mandati;
b) Autenticazioni/legalizzazioni di firme;
c) Richiesta del Codice fiscale;
d) Notifiche e rogatorie;
e) Revoca di procure;
f) Atti di rinuncia all’eredità;
g) Pratiche di Volontaria Giurisdizione.

2) Può rivolgersi chiunque all’Ufficio Notarile per richiedere il rilascio di un atto notarile?
No. Il servizio dell’Ufficio Notarile è destinato esclusivamente a cittadini italiani residenti nella circoscrizione consolare previo appuntamento (notarile.basilea@esteri.it)

3) Ho bisogno di fare una delega/procura/mandato. Come devo fare?
Per fare uno dei predetti atti notarili,  bisognerà concordare un appuntamento con l’Ufficio Notarile. La documentazione che andrà presentata all’ufficio potrà variare a secondo lo scopo per il quale si richiede l’atto. In genere, occorrono, in ogni caso:

a) Passaporto/carta d’identità, codice fiscale e indirizzo in Svizzera della/delle persona/e che firmerà/firmeranno l’atto;
b) Generalità ed indirizzo completi della persona che verrà incaricata in Italia;
c) Indicazione dello scopo per cui si richiede l’atto notarile.

4) In quali casi è prevista la presenza di testimoni?
La presenza di due testimoni è necessaria:

a) Per il rilascio di una procura generale;
b) Per il rilascio di atti che riguardano eredità o donazioni;
c) Per il rilascio di atti in cui la persona che deve firmare non è in grado di firmare (invalido/analfabeta);
d) In altri casi specificati dal responsabile dell’Ufficio Notarile in base allo scopo dichiarato dall’interessato.

5) Chi può fare da testimone?
I testimoni devono parlare e capire bene l’italiano, essere maggiorenni e non possono essere parenti di I e II grado (figlio/coniuge/fratelli) della persona che deve firmare l’atto.
Gli impiegati del Consolato non possono essere testimoni.

Vai alla pagina dell'Ufficio notarile


107