Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_basilea

ELEZIONI POLITICHE 2018: APERTURA STRAORDINARIA UFFICIO ELETTORALE PER LA RICHIESTA DI DUPLICATO DEL PLICO ELETTORALE

Data:

12/02/2018


ELEZIONI POLITICHE 2018: APERTURA STRAORDINARIA UFFICIO ELETTORALE PER LA RICHIESTA DI DUPLICATO DEL PLICO ELETTORALE

Comunichiamo che, in occasione delle prossime elezioni politiche del 4 marzo 2018, gli elettori residenti all’estero ed iscritti AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero), nonché gli elettori temporaneamente all’estero (che abbiano inviato la dichiarazione di opzione di voto al Comune di iscrizione nelle liste elettorali entro il 31 gennaio 2018) riceveranno, a partire dal 13 febbraio, il materiale di voto al loro indirizzo di iscrizione AIRE ovvero, per i temporaneamente all'estero, a quello indicato nella dichiarazione di opzione.

Dal 18 febbraio 2018, coloro che non avranno ancora ricevuto il materiale di voto, potranno contattare il Consolato - Ufficio Elettorale (basilea.elettorale@esteri.it) - per verificare la propria posizione e richiedere, ove ne ricorrano le condizioni, l'emissione di un duplicato, o eventualmente l'iscrizione in elenco aggiunto, previo rilascio nulla osta da parte del Comune d'iscrizione nelle liste elettorali.

Per agevolare i connazionali, in aggiunta al consueto orario di ricevimento del pubblico, il Consolato effettuerà degli orari di apertura straordinaria nei giorni:

  • venerdí 23 febbraio: ore 14.00 - 16.00;
  • sabato 24 febbraio: ore 10.00 - 13.00;
  • domenica 25 febbraio: ore 10.00 - 13.00;
  • lunedì 26 febbraio: ore 14.00 - 16.00;
  • martedì 27 febbraio: ore 10.00 - 12.00;
  • mercoledì 28 febbraio: ore 14.00 - 16.00.

Per informazioni, oltre alla sezione “Speciale elezioni politiche 2018” sul sito www.consbasilea.esteri.it è inoltre attiva la casella di posta elettronica basilea.elettorale@esteri.it

Si fa presente che l'articolo 18 comma 2 della legge 459/2001, "Norme per l’esercizio del diritto di voto dei cittadini italiani residenti all’estero", prevede responsabilità penali per coloro i quali esercitino un doppio voto.

"Chiunque, in occasione delle elezioni delle Camere e dei referendum, vota sia per corrispondenza che nel seggio di ultima iscrizione in Italia, ovvero vota più volte per corrispondenza è punito con la reclusione da uno a tre anni e con la multa da 52 euro a 258 euro."

 


327