Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_basilea

Furto e/o smarrimento documenti di viaggio

 

Furto e/o smarrimento documenti di viaggio

Furto o smarrimento documenti di viaggio (passaporto/carta d’identità)

Per comunicare il furto o lo smarrimento dei suddetti documenti di viaggio è necessario presentarsi all’Ufficio Passaporti/Carte d’identità del Consolato durante l’orario di ricevimento del pubblico con la documentazione sotto elencata:

  • Verbale della denuncia effettuata presso le locali autorità di polizia (originale e fotocopia);
  • Fotocopia del passaporto italiano rubato o smarrito. Nel caso in cui il connazionale non ne sia in possesso, dovrà quanto meno indicare all’Ufficio Passaporti la Questura o il Consolato d’Italia che ha emesso il passaporto e la data approssimativa del rilascio.

Ai fini del rilascio di un nuovo passaporto in sostituzione di quello smarrito o rubato, se esso è stato emesso da una Questura o da un altro Consolato d’Italia, l’Ufficio Passaporti dovrà richiedere il Nulla Osta/Delega alla Questura o al Consolato competente.

Qualora un cittadino italiano non residente presso la nostra circoscrizione consolare, ma residente in Italia o altro Paese dell’area Schengen, si trovi in una situazione di emergenza (ad esempio un turista in transito che deve partire tempestivamente e smarrisce o viene derubato del proprio passaporto), puó essere imbarcato dalla compagnia aerea esibendo la sola denuncia di furto/smarrimento.

Per i connazionali non residenti in Italia e residenti in Paesi fuori dell’area Schengen, ove non si faccia in tempo a richiedere alla Questura o al Consolato competente il NULLA OSTA/DELEGA per l’emissione di un nuovo passaporto, il Consolato rilascia un documento chiamato ETD (Emergency Travel Document) con validità per il solo viaggio di rientro in Italia o Paese di residenza anagrafica. Per ottenerlo, bisogna presentarsi in Consolato con la seguente documentazione:

  • Verbale di denuncia di furto o smarrimento del passaporto in originale, effettuata presso la locale Autorità di Polizia;
  • Fotocopia del passaporto italiano rubato o smarrito, nel caso in cui il connazionale ne sia in possesso;
  • 2 fotografie (uguali, frontali, a colori);
  • Biglietto di trasporto originale, con la data di partenza confermata;
  • il costo dell’ETD è stabilito nella tabella delle Tariffe Consolari.

N.B. I connazionali privi di qualsiasi documento/tessera che ne permetta l’identificazione, sono pregati – ove possibile – di presentarsi in Consolato accompagnati da conoscenti che ne possano confermare l’identità.


261